Per i titoli o gli autori non presenti nel Catalogo, potete RICHIEDERE l'eventuale disponibilità direttamente alla Casa Editrice


Hermaion
Letteratura critica, arte e arti
diretta da Enrica Salvaneschi

Erich Auerbach
FILOLOGIA DELLA LETTERATURA MONDIALE
(PHILOLOGIE DER WELTLITERATUR, 1952)
a cura di Enrica Salvaneschi
con la consulenza di Silvio Endrighi
Traduzione di Regina Engelmann
pp. 80 - € 11,00 - ISBN 88-7232-557-9
Prima traduzione italiana in volume. Testo tedesco a fronte

In questo prezioso saggio del 1952, lo studioso Auerbach – e il letterato, e lo scrittore – sente l’esigenza di cimentarsi con la nozione goethiana di Weltliteratur: parola magica e figura mitica a un tempo. Qui la “letteratura mondiale”, di cui l’Auerbach si costituisce filologo, facendo tesoro della precedente esperienza di romanista, si correla alla (e dipende dalla) “storia mondiale”, in quegli anni determinata e sconvolta dalle guerre che scandirono la prima metà del secolo, assumendo cosí valore portante di ricerca, di sforzo ermeneutico, perché, – come afferma l’autore con una frase lapidaria, semplice e ardita – “le cose stesse devono farsi linguaggio”.

Filologo e critico tedesco, Erich Auerbach (Berlino 1892 - Wallingford, USA, 1957), cui si devono contributi decisivi nell’àmbito della letteratura medioevale e della cultura occidentale, è considerato uno dei maestri della comparatistica letteraria. Ha insegnato nelle università di Marburg, di Istanbul, di Pennsylvania, Princeton e Yale.


John Baillie
SAGGIO SUL SUBLIME
Prima traduzione italiana col testo inglese a fronte.
Traduzione e cura di Simone Turco
Saggio letterario-filosofico - pp. 96 - € 12,00 - ISBN 88-7232-720-3
ISBN 13: 978-88-7232-720-3

Nella vasta regione del “sublime” John Baillie, medico londinese vissuto nella metà del Settecento, è figura poco nota al lettore, anche cólto, che non sia specialista; eppure, il suo breve saggio, pur se incompiuto o non definitivo, ci pare degno di una considerazione a sé stante. Anteriore di circa dieci anni alla celebre “inchiesta filosofica sull’origine delle nostre idee del sublime e del bello” di Edmund Burke (1757), si impone per alcuni tratti specifici: basti qui citare il colloquio, deciso se pur implicito, con David Hume e la buona conoscenza del testo greco “sul sublime” (opera di anonimo, il cosiddetto pseudo-Longino), non che dei suoi annessi e connessi filosofici e letterari.


Cristiana Bortolotti
EURIDICE
o ladra cantica delle parusíe perdute
Con una nota di Silvio Endrighi
Poesia - pp. 160 - € 13,00 - ISBN 88-7232-581-0
ISBN 13 978-88-7232-581-0

Quella di Cristiana Bortolotti è un’avventura assolutamente originale nell’orizzonte della nostra poesia contemporanea. Rispetto alle opere precedenti ("Il gioco dell’aquilegia", pref. di Paolo Valesio, 1994); "La ruggine e la rosa", pref. di Enrica Salvaneschi, 1998); "Munus" dieci monologhi a una vuota cavea, pref. di Giuseppe Nasillo, 2001), "Euridice" si distingue per una partitura rigorosamente mitologica, la cui serialità lirica si evolve, nell’ultima sezione, in nucleo drammatico.



Salvatore Corda - Renzo Olivieri
OPACITÀ EQUATORIALE
Poesie e Disegni
pp. 56 - Ill. a colori - € 12,00 - ISBN 88-7232-690-9
ISBN 13: 978-88-7232-690-9

In questo singolare libro, quattro testi poetici (di Olivieri) e quattro testi disegnati (di Corda, secondo la tecnica a matita colorata) vengono posti in relazione e responsione, reciprocamente commentandosi. La figura non è illustrazione della scrittura, o questa descrizione di quella: si tratta di un incontro di sensi e di senso fra esperienze espressive compiute, il cui gemellaggio genera un piú alto e piú profondo valore semantico.


Renato Poggioli
IL FLAUTO D'ORZO
Saggi sulla poesia pastorale
e sull'ideale pastorale
Critica letteraria - pp. 144 - € 12,00 - ISBN 88-7232-685-5
Testo inglese a fronte

In traduzione italiana col testo a fronte, questo è il capitolo primo (ed eponimo) del libro postumo di Renato Poggioli, "The Oaten Flute", già pubblicato come saggio autonomo in America nel 1957.

Renato Poggioli (Firenze, 1907 - Crescent City, USA, 1963) è stato critico letterario, studioso delle avanguardie, slavista e comparatista. Ha lavorato in diverse università dell’Est europeo e nel 1939 si trasferí negli USA, dove ricoprí incarichi accademici per il resto della sua vita.

ISBN 13: 978-88-7232-685-5

Fabio Porchi
DI LÀ DA SPIRAGLI SILVANI
topologia e tropologia
di anima morosa e memore
pp. 160 - € 14,00 - ISBN 88-7232-653-4
ISBN 13: 978-88-7232-653-4

Fabio Porchi, con passo metodicamente ariostesco, si aggira tra i classici della nostra cultura, non cosí involgarita come alcuni vorrebbero credere o far credere; sul tramite di una testimonianza recente e di un antefatto preterintenzionale, i grandi libri vengono raggiunti e posti in reciproco colloquio, con fantasia rigorosa: per selve e boscherecci labirinti, il cammino è arduo ma non aspro.


Silvio Raffo
LA SPOSA DEL TERRORE
Poesie di Morte e di Immortalità
in Emily Dickinson
Testo inglese delle poesie a fronte
Saggio - pp. 160 - € 14,00 - ISBN 88-7232-628-2
ISBN 13: 978-88-7232-628-2

Il saggio di Silvio Raffo (docente di Traduzione Letteraria all’Università per Traduttori e Interpreti di Varese e già traduttore della Dickinson (in "Tutte le poesie", Meridiano Mondadori a cura di M. Bulgheroni) indaga le ragioni seminali della poesia di Emily Dickinson. Analizzando e comparando i frammenti della poetessa americana in maniera approfondita e originale, Raffo disvela l’enigma che fa convivere Terrore ed Estasi nei testi di una delle piú grandi poetesse di tutti i tempi.


Edward Young
CONGETTURE SULLA COMPOSIZIONE ORIGINALE
Testo inglese a fronte
Cura e traduzione di Francesca Carboni
Prefazione di Mario Andrea Rigoni
Saggio - pp. XXXII+128 - € 14,00 - ISBN 88-7232-595-7
ISBN 13: 978-88-7232-595-7

Le Congetture sulla composizione originale di Edward Young, pubblicate a Londra nel 1759 e qui tradotte per la prima volta in italiano, occupano un posto rilevante nella storia delle idee estetiche: elaborando una teoria del genio come organismo vivente e contrapponendo l’originalità all’imitazione, la natura allo studio, l’ispirazione alla cultura, il saggio di Young precorre idee tipiche del romanticismo sia tedesco sia inglese e apre la via alla conce-zione moderna della creazione letteraria. Il saggio, fornito del testo inglese a fronte e di un ricco apparato di note, è illustrato da una Prefazione di Mario Andrea Rigoni che mette in rilievo il significato del concetto di “originalità” sullo sfondo di una tradizione di pensiero millenaria.


Logosinopie
Collezione di saggistica

AA.vv.
LE CINQUECENTINE
della Società Letteraria di Verona
a cura di Donato Giri
pp. 96 - Ill. - € 12,91 - ISBN 88-7232-389-4





In 104 schede sono qui documentate le preziose Cinquecentine conservate presso la Biblioteca della storica Società Letteraria di Verona. Volumi rarissimi di storia naturale, architettura, medicina, filosofia, letteratura ecc. da Aristotele a Justus Lipsius, da Paolo Giovio al Ruzante.

Il volume contiene 12 riproduzioni di pagine e frontespizî.

Enrico Baj - Edoardo Sanguineti
MALEBOLGE 1994/1995 o del malgoverno
da Berluskaiser a Berluscaos
con una nota di Luciano Caprile
pp. 72 - Ill. - € 8,26 - ISBN 88-7232-201-1

Un pittore e un poeta insieme per affermare il proprio dissenso ad una certa forma di malgoverno; un esempio “alto” di fermo connubio tra impegno politico e proposta artistica. I disegni allogorici di Baj e i versi lapidari di Sanguineti per un “Berluskaiser” da Malebolge che ha súbito incontrato favori, dissensi e censure.


Alberto Bertoni
TRENT’ANNI DI NOVECENTO
Libri italiani di poesia e dintorni (1971-2000)
pp. 304 - Ill. - € 17,50 - ISBN 88-7232-489-0
Copertina di Agostino Bonalumi

Ideata e curata da Alberto Bertoni, docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Bologna, l’opera segue il percorso di 30 anni di poesia italiana e dintorni, dal 1971 al 2000, evidenziando anno per anno i libri piú significativi e fondanti indipendentemente dalla notorietà dell’autore o dal rilievo di sue opere precedenti o future. Il lettore può cosí usufruire di una scelta ricca e imparziale, con l’indicazione di testi ritenuti ormai canonici vicini ad altri spesso sfuggiti allo sguardo di alcuni critici, ma che sono invece altrettanto significativi in rapporto ai relativi anni di uscita.

TERZA EDIZIONE - 2017

Alfonso Borghi
ANTOLOGIA CRITICA
a cura di Roberto Sanesi
pp. 208 - Ill. - € 10,33 - ISBN 88-7232-343-6

La raccolta degli studi critici di un decennio (da Seveso a Sanesi, da De Grada a Calvesi) sul lavoro di uno straordinario artista, che nella sua piena evoluzione è approdato all’Informale.

Il volume è arricchito da 48 tavole a colori.

ESAURITO

Giancarlo Buzzi
MICROPASCOLIANA
I dubbi interventi del maieutico fanciullino
Saggio su Giovanni Pascoli - pp. 208 - € 15,00 - ISBN 88-7232-680-0
ISBN 13: 978-88-7232-680-0

In occasione del centenario di Giovanni Pascoli (1855-1912), questo saggio si occupa in particolare della poetica di Pascoli esemplificata ne "Il fanciullino" e nella lettura del canto leopardiano "Il sabato del villaggio".
Buzzi, percorrendo una strada forse un po’ insolita e dialetticamente provocatrice di idee e confronti, giunge alle conclusioni che l’intervento del fanciullino è solo una affabulazione mitica, e che le cose pascoliane vivono poeticamente quanto maggiore è la loro carica simbolica.

Giancarlo Buzzi (Como 1929-Milano 2015) ha pubblicato libri di varia saggistica su: Deledda, Tomasi di Lampedusa, Serao, Gide, Giuseppina Bonaparte, gli aspetti culturali sociali politici del fenomeno pubblicitario. È stato traduttore, specie di classici, dal francese, dallo spagnolo, dall’inglese e ha pubblicato alcuni romanzi.


Delio Carnevali
PINOCCHIO
Una favola per adulti
Saggio - pp. 72 - € 12,00 - ISBN 88-7232-565-X

La favola di Pinocchio è certamente la piú conosciuta ed anche quella che lascia segni più profondi nella memoria dei giovanissimi lettori. Oggi però possiamo dire anche che é la favola più oscura e più travisata. Da quando approfonditi studi, abbastanza recenti e documentati, hanno rivelato il vero Collodi, la sua umanità ambigua e tormentata, la favola di Pinocchio ha rIvelato la sua vera natura, che è quella di un racconto, con “scalfitture” certamente autobiografiche, tutto mirato ad evidenziare con delicatezza sempre inquinata dal dubbio, il dramma dell’uomo che corre, non sempre consapevole, alla ricerca di Dio.

Delio Carnevali è nato nel 1932 a Terni, dove vive. Poeta, narratore, saggista, ha praticato per anni giornalismo, critica d’arte e letteraria. Tradotto in varie lingue, ha pubblicato diversi volumi come il saggio "Divinità del dubbio", o i romanzi "L’altra faccia" e "Di quanto vi avanza".


Delio Carnevali
DIVINITÀ DEL DUBBIO
La malattia della ragione
pp. 224 - € 14,00 - ISBN 88-7232-545-5

Scritti nell’arco di quarant’anni, i saggi qui raccolti sono di varia natura ma predominano quelli che hanno come protagonista il “male del vivere”, quasi sempre con implicazioni e complicazioni di natura religiosa. D’altra parte, chi è affetto dalla malattia del pensare non può non imbattersi nelle angosce, nelle perplessità e nei dubbi che scaturiscono sempre numerosi dal bisogno insopprimibile di dare un senso alla vita. Considerando come fondamentale motivo generatore di angoscia l’inconciliabilità del reale con l’idea di un Dio-Padre amorevole e provvidente, il libro induce alla necessità di un dialogo profondo sulle incertezze, pur nella consapevolezza che non è possibile oltrepassare il “ragionevole” là dove regna il mistero, fino ad attraversare quella strada della ragione dove si impone, con assolutezza, l’esistenza di Dio.


Raffaele Crovi
L’IPPOGRIFO DELLA LETTURA
Letteratura e Società (1953-2005)
Prefazione di Alberto Bertoni
pp. 480 - € 22,00 - ISBN 88-7232-546-3

Saggista, poeta, operatore culturale e narratore (Premio SuperCampiello 1993), Crovi raccoglie in questo volume un percorso storico-critico di eccezionale valore. Tra interventi di pensiero, articoli, recensioni, saggi e discussioni intellettuali apparsi sulle piú importanti testate italiane, il lettore incontra una delle voci piú rappresentative della nostra cultura, in uno sguardo panico di rara lucidità e profondità espositiva. La testimonianza di un viaggio affascinante tra i capitoli fondamentali della nostra letteratura e della nostra società.


Edward Evans - Nanni Menetti
DEPTH OF THE SURFACE
PROFONDITÀ DELLA SUPERFICIE
a cura di Patrizia Raimondi
pp. 48 - Ill. - € 10,00 - ISBN 88-7232-502-1

Il libro/catalogo che segue due momenti di un’importante mostra di Evans e Menetti in Italia e in America, in collaborazione con l’Università di Bologna e la Southwest Minnesota State University di Marshall. Un’occasione rara di confronto tra le famose “microviolenze” e le “criografie” di Menetti e i “giardini notturni” di Evans: straordinari territori mentali di due importanti artisti contemporanei, che sono anche entrambi presenti nelle due università come docenti di estetica.

Con 16 ill. a colori.
Testo bilingue italiano/inglese, con scritti di Roberto Grandi, Lorella Pagnucco Salvemini e dei Rettori delle Università.

Clementina Galli
SIMPLICITER
pp. 152 - Ill. - € 7,75 - ISBN 88-7232-003-8

Frutto di anni di insegnamenti e di "ripetizioni" agli studenti, è un metodo semplificato e ragionato per avvicinare e studiare il latino con facilità.
Il volume contiene anche utilissimi grafici e tabelle grammaticali.

Seconda edizione
ESAURITO

Luigi Gallimberti
C'ERA UNA VOLTA UN BAMBINO ... (Terza edizione)
Le basi neuroscientifiche del buon senso
SCIENZA E BUON SENSO CONTRO LE DIPENDENZE
Saggio divulgativo - pp. 160 - Ill. a colori - € 14,00 - ISBN 88-7232-729-6
ISBN 13: 978-88-7232-729-6

Psichiatra di formazione psicoanalitica e tossicologo medico, Luigi Gallimberti vive e lavora a Padova, dove ha diretto la Tossicologia Clinica delle Farmacodipendenze dell’Azienda Ospedale-Università. Si occupa di problemi e di patologie legati agli abusi e alle dipendenze (alcol e droghe), e comportamentali (gioco d’azzardo, videogame, Internet). Già docente in varie università italiane, dirige un centro di Disintossicazione Clinica e insegna Promozione della salute all’Università di Padova.

C’era una volta un bambino … la cui vita si svolgeva senza la presenza di tablet o smartphone. Oggi quel bambino sta scomparendo. Il bambino nuovo è stato denominato nativo digitale. I nativi digitali sono bambini nati all’inizio del terzo millennio. Questo libro si occupa di loro. E, unendo la ricerca neuroscientifica alle piú elementari basi del buon senso, si rivolge soprattutto ai loro genitori e a quanti si trovano ad avere responsabilità educative. Per contrastare questi pericoli, l’Associazione “Genitori Attenti aveva lanciato una proposta concreta con tre regole d’oro, che sono qui riprese e ampiamente trattate: in esse scienza e buon senso si fondono per insegnare (e far ricordare) ai giovani, ma soprattutto ai genitori e agli educatori, che il desiderio e l’attesa nutrono il piacere della ricompensa. E i risultati di questa presa di coscienza sono davvero sorprendenti. Il bambino digitale ha potenzialità di crescita e di sviluppo enormemente superiori rispetto ai bambini che lo hanno preceduto, ma è altrettanto evidente che, in caso di “incidenti di percorso” collegati alla delicata fase educativa, le conseguenze potrebbero essere molto piú gravi rispetto ai rischi che incontravano le generazioni passate. È possibile ridurre questi rischi. Il libro offre risposte chiare e facilmente applicabili alle domande sulle cause degli “incidenti”, suggerendo ai genitori le strade migliori per proteggere i propri figli.

Con DVD allegato

TERZA EDIZIONE

Giorgio Gandini
LA NOTTE DEL TERRORE
prefazione di Alessandro Roveri
introduzione e nota poetica di Giuseppe Sateriale
pp. 128 - Ill. - € 7,75 - ISBN 88-7232-156-5





In occasione del 50° anniversario dell’eccidio del Castello Estense di Ferrara (15.11.1943), il giornalista Giorgio Gandini ha ricostruito quei terribili avvenimenti dopo aver raccolto documenti inediti negli Archivi di Stato di Roma, Ferrara, Washington, Liubljana, Rijeka, svelando cosí molti retroscena di questa vicenda criminale e misteriosa della nostra storia.

ESAURITO

Pina Giuffrè
IL PANE DEL SAPERE
Riflessioni, scritti di filosofia e letteratura
Saggistica - pp. 160 - € 16,00 - ISBN 88-7232-738-8
ISBN 13 978-88-7232-738-8

Il "Pane del sapere" raccoglie scritti di Pina Giuffrè che riguardano in particolare il suo impegno di studiosa e di docente: scritti filosofici degli anni dell’insegnamento universitario nel dopoguerra, e testi in cui il tratto del suo magistero scolastico si fonde alla critica letteraria, fino alle pagine di carattere riflessivo che coinvolgono l’aspetto antropologico ed etico della sua generosa personalità. In questo libro, dove si uniscono idealmente i mutamenti degli anni cruciali tra la fine del secondo Millennio e l’inizio del Terzo, la “Maestra” di tante generazioni di studenti ripercorre una strada antica e nuova insieme, un itinerario che esalta la sua capacità maiuetica del suo far amare il Bello e il Sapere.

Poetessa e saggista, Pina Giuffrè vive a Catania. Laureata in Filosofia, ha dedicato la vita all’insegnamento. Nel 2013, a Capo d’Orlando (il paese delle sue radici), è stata istituita la Fondazione “Giuffrè per la Cultura”. Ha pubblicato varie opere di poesia e saggistica, che hanno suscitato notevoli riscontri pubblici e critici.

Pina Giuffrè
LA VITA COME RICERCA E COME ARTE
nel pensiero di Ugo Spirito
Filosofia - pp. 152 - € 15,00 - ISBN 88-7232-702-9
ISBN 13: 978-88-7232-702-9

Tesi/Saggio scritto nel 1945/46 prendendo in esame le due opere principali di Ugo Spirito, "La vita come ricerca" (1937) e "La vita come arte" (1941), Pina Giuffrè riesce a mettere in relazione gli scopi fondativi del percorso di Spirito, ma soprattutto anticipa le traiettorie filosofiche che prenderanno vita e “parola” nella seconda metà del Novecento, assumendo un’impostazione fenomenologica che, oggi, a noi risulta come la naturale evoluzione del pensiero di Husserl e poi di Heidegger, ma che invece in quel primissimo e incerto dopoguerra in Italia non era affatto scontata.

Poetessa e saggista, Pina Giuffrè vive a Catania. Laureata in Filosofia, ha dedicato la vita all’insegnamento. Nel 2013, a Capo d’Orlando (il paese delle sue radici), è stata istituita la Fondazione “Giuffrè per la Cultura”. Ha pubblicato varie opere di poesia e saggistica, che hanno suscitato notevoli riscontri pubblici e critici.


Giovanni Infelíse
L'INVISIBILE ALLEGORIA DEL SILENZIO AMOROSO
Saggistica letterario-filosofica - pp. 80 - con 3 ill. a colori - € 12,00 - ISBN 88-7232-724-1
ISBN 13: 978-88-7232-724-1

L’invisibile allegoria del silenzio amoroso sta per ciò che può essere detto su di un contenuto ‘altro’ che non si dà nell’immediatezza simbolica, ma che richiede un ragionamento che si svolga su di un piano superiore non solo rispetto al visibile, ma anche rispetto a quello significato.
Al silenzio amoroso appartiene un ordine di ragio-namento che va bene al di là di ciò che può essere immediatamente intuibile: è il contesto entro cui o-gnuno costruisce la sua visione del sentimento cosí come lo percepisce e vive.

Giovanni Infelíse (Cosenza, 1957) vive a Bologna dal 1978. Ha pubblicato alcuni libri di poesia (il piú recente è "Dépassé", del 2011), i saggi "La voce imperfetta: il poeta e l’inquietudine della parola" (introibo di Gianni Scalia, 1995) e "Le rêve, le corps, le visage: Modigliani" (2008), un testo per il teatro dal titolo "L’ultima notte del pettirosso" (2010).


Giovanni Infelíse
LA VOCE IMPERFETTA
con una nota di Gianni Scalia
pp. 72 - € 7,75 - ISBN 88-7232-146-8

Il poeta e l’inquietudine della parola. La voce di un poeta, una voce che concentra in sé senso e ragione, che interpreta il silenzio, tratta dell’“altro”, cioè di quello che vive nel poeta come “altro”.


Infelíse Giovanni
LE RÊVE, LE CORPS, LE VISAGE
Amedeo Modigliani

pp. 80 - Ill. a colori - € 12,50 - ISBN 88-7232-612-1
ISBN 13: 978-88-7232-612-1

Un saggio originale e raffinato che esplora l’universo artistico di Modigliani in rapporto anche alle vicende sentimentali e tormentate della dimensione umana del grande pittore del Novecento.


Amanda Knering
MADAME BOVARY, VITTIMA DEL CONSUMISMO
pp. 80 - € 7,75 - ISBN 88-7232-278-2

Un saggio inusuale e provocatorio su uno dei piú grandi personaggi femminili che dominano la produzione letteraria dell’800; qui si intrecciano fattori storici, geografici e culturali che ci permettono un’originalissima e attuale lettura in chiave psicanalitica della straordinaria “Madame” di Flaubert.


Stefano Lanuzza
BESTIARIO DEL NIHILISMO
pp. 72 - € 7,75 - ISBN 88-7232-095-X

Da Kafka a Manganelli, da Blake a D’Arrigo, un saggio critico-teorico su scrittura e animali, che diviene anche metafora della condizione umana.

ESAURITO

Giorgio Milesi
STORIA DELLE STAMPE DELLE ISOLE BRITANNICHE
(dal secolo XVI al secolo XIX)
pp. 288 - Ill. - Rilegato - € 40,00 - ISBN 88-7232-480-7

Il regesto dettagliato di un periodo straordinario della stampa artistica, che nelle isole britanniche ha visto lo sviluppo del lavoro di artisti che hanno segnato la storia dell’arte.
.

Con 439 illustrazioni in bianco/nero e 98 a colori

Giorgio Milesi
STORIA DELLA STAMPA ANTICA
(dal Quattrocento al primo Ottocento)
pp. 504 - Ill. - Rilegato - € 45,00 - ISBN 88-7232-441-6

Una storia dell’arte a stampa che si differenzia dalle (poche) esistenti trattando la materia con uno stile scorrevole, tratti biografici e giudizî critici di noti studiosi.

Con 459 illustrazioni in bianco/nero e 26 a colori
ESAURITO

Giorgio Milesi
I MAESTRI DELLA CARICATURA
(dal Cinquecento al Novecento)
pp. 256 - Ill. - Rilegato - € 40,00 - ISBN 88-7232-511-0

La prima opera ragionata di un genere che ha origini nell’antichità, ma che con la nascita della stampa dà vita alla caricatura moderna, da Brant a Rabelais, da Bruegel a Goya, per arrivare alle caricature di artisti del Novecento italiano come Scalarini e Sironi.

Con 231 illustrazioni in bianco/nero e 85 a colori.

Mauro F. Minervino
SENZA FINE, SENZA TERRA
Metafore del viaggio nella poesia di GIUSI VERBARO
pp. 160 - € 15,00 - ISBN 88-7232-461-0

Uno studio approfondito e ricco di comparazioni critico-letterarie che attraversa il lavoro di Giusi Verbaro dagli Anni ’70 ad oggi, evidenziando una delle autrici piú autentiche e riconoscibili della nostra poesia contemporanea, una voce che si svela, come ha scritto Mario Luzi, in “un respiro concettualmente vasto che si condensa in interrogativi talora altrettanto vasti e fondamentali”.


Mario Pozzati
SAETTATE
pensieri di pittore
a cura di Concetto Pozzati
con una nota di Roberto Sanesi
pp. 144 - Ill. - € 12,91 - ISBN 88-7232-119-0


Mario Pozzati è stato un artista autentico che ha vissuto l’impeto dell’avanguardia futurista e la stagione novecentesca del richiamo all’ordine. Amico di Pirandello e Petrolini, di Campana e Raimondi, di Carrà, di Sironi, Morandi, De Pisis e Guidi, come tutti i pittori di quella cordata scriveva pensieri e diari. Questi pensieri, scritti tra il 1915 e il 1945, spesso ai bordi dei disegni e dei giornali, sono stati raccolti dal figlio Concetto Pozzati in un singolare volume che, dopo i diari di Sironi, Scipione e Mafai, rivela una personalità struggente e inquietante.


Agostino Venanzio Reali
IL PANE DEL SILENZIO
Articoli dal 1975 al 1993
a cura di D. Dozzi e G. De Carlo
pp. 480 - Rilegato/Cartonato - € 20,00 - ISBN 88-7232-490-4

"Il pane del silenzio" raccoglie gli scritti in prosa che dal 1975 al 1993 Reali (frate cappuccino, teologo e biblista, poeta ma anche pittore e scultore) ha pubblicato sulle riviste “Messaggero Cappuccino”, “Frate Francesco”, “Settimana”. Sono articoli e interventi varî che riguardano la Bibbia, la teologia, la liturgia, il francescanesimo, la vita cappuccina e l’attualità, e che evidenziano lo straordinario orizzonte culturale di cui era capace Venanzio Reali, una prospettiva in cui Mario Luzi ha visto “l’alternarsi dell’assoluto e del rituale”.


Enrica Salvaneschi
ONTODOLORE POETICO in Cesare Ruffato
pp. 80 - € 12,00 - ISBN 88-7232-492-0

Non ha bisogno di presentazioni il nome di Cesare Ruffato, discepolo di Esculapio e allievo delle Muse in un’attività e sinergia continue, fin dagli anni giovanili (coeve alla laurea in medicina sono le postille quasimodee, prime prove poetiche). Nella vasta bibliografia che è andata costituendosi sulla sua opera, il saggio di Enrica Salvaneschi (docente di Letterature comparate all’Università di Genova) si distingue per il taglio comparatistico e per la peculiarità del tèma trattato – l’odontalgia – cui fornisce spunto una sezione di "Saccade"(1999).


Enrica Salvaneschi
LA VERGINE DONNOLA
Prima e dopo Lorenzo Lotto: una sfida
Cofanetto con 2 volumi
pp. 88 + 64 - Ill. - € 15,00 - ISBN 88-7232-446-7

Uno dei quadri piú celebri del Lotto – l’Annunciazione di Recanati – viene riletto e interpretato come un momento critico della storia simbolica della donnola: autentico poema visuale la cui presunta immediatezza “fiamminga” svela sottili latenze mariologiche.

Con 7 tavole in bianco/nero e 16 a colori
ESAURITO

Fabrizio Scarso
OCCIDENTALI DISORIENTAMENTI
Il femminile nel viaggio intellettuale
pp. 192 - € 13,00 - ISBN 88-7232-493-9

Fabrizio Scarso, psicanalista e studioso, scomparso a Padova nel 2000, azzarda l’approfondimento e il dis-velamento dei rapporti tra psicanalisi e scrittura, e in particolare tra poesia e psicanalisi, in un’ottica particolarmente attenta ai risvolti del femminile, di quell’eterno femminino suggerito anche da Goethe. Un libro provocatorio e ctonio, tra rivalutazione estetica, letteratura, poesia, filosofia e dialogo analitico, destinato ad un acceso confronto intellettuale.


Zap e Ida
COFFERATI ANCHE NOI
Dopo due anni di Sergio i cittadini esprimono il loro parere sul sindaco
con 500 pareri di cittadini bolognese e un centinaio di disegni di Zap e Ida
Satira - pp. 160 - Ill. - € 10,00 - ISBN 88-7232-570-6

Il volume, oltre ai disegni della famosa coppia Zap e Ida, raccoglie i pareri di cittadini bolognesi sull’operato di Cofferati a due anni dall’elezione. Le osservazioni che, alla fine, gli autori ne hanno dedotto, è che Cofferati risulta gradito alla quasi totalità dei pensionati interpellati. Piace anche a tanti che avevano votato per Guazzaloca. Non piace ai giovani e ai lavoratori delle categorie piú diverse che avevano votato per lui; ovviamente non a tutti, ma sicuramente alla stragrande maggioranza di loro. Dall’indagine, svolta su un campione di 500 persone, risulta oltremodo difficile credere che il 75% dei bolognesi appoggi l’attuale sindaco in quanto, nel complesso, su quelli positivi prevalgono i pareri negativi.

Zap (il disegnatore piú veloce d’Italia) e Ida (teorica della comprensione) sono due moderni cantastorie che, accompagnati da una lavagna luminosa, mettono in scena spettacoli irresistibili di disegno e umorismo, passando da uno stile giocoso alla satira e al sarcasmo piú pungente.


Minute
Collezione di poetica, critica, estetica
diretta da Lucio Vetri

Alberto Bertoni
UNA DISTRATTA VENERAZIONE
La poesia metrica di Giudici
Premio "Sebastiani per la saggistica" 2002
pp. 160 - € 11,36 - ISBN 88-7232-404-1

Alberto Bertoni, docente all’Università di Bologna, indaga con questo saggio la scrittura di Giovanni Giudici, uno dei protagonisti eminenti del Novecento poetico italiano. A partire da La vita in versi (1965) fino ad analizzare la sincronia del trittico finale delle raccolte degli Anni ’90, sperimentando sul campo una varietà diramata di metodologie critiche il volume mostra il procedimento costruttivo di una lingua poetica straordinariamente vitale e comunicativa.


Alberto Bertoni
MONTALE, in conclusione
Insegnare un modello di poesia
Saggistica letteraria - pp. 144 - € 13,00 - ISBN 88-7232-726-5
ISBN 13: 978-7232-726-5
(in esaurimento, rivolgersi direttamente all'Editore)

L’intenzione di questo libro è in primo luogo didattica. Oggetto di studio è un periodo creativo che si estende dalla partecipazione di Montale alla Prima guerra mondiale (1917-’19) fino alla conquista del Premio Nobel (1975). Scrive Bertoni: “Oggi come mai sono convinto che Montale sia una delle architravi, oltre che un modello, del Novecento letterario non solo italiano ma occidentale; e che invece la sua conoscenza diretta – almeno nella scuola italiana - si riduca ogni giorno di piú ai pochissimi testi (introdotti peraltro da formule critiche semplificatrici e spesso sbagliate) proposti agli studenti in vista dell’esame di maturità”.

Alberto Bertoni insegna Letteratura italiana contemporanea e Prosa e generi narrativi del Novecento nell’Università di Bologna, dirige le collane di poesia “Fuoricasa” e “Quaderni di Fuoricasa”, è consulente scientifico del “PoesiaFestival” delle Terre dei Castelli attorno a Modena e membro di alcune giurie di premi letterari. Ha pubblicato diversi libri di poesie e di saggistica, tra cui "La poesia come si legge e come si scrive" (2006) e "La poesia contemporanea" (2012) per le edizioni il Mulino.


Adriano Marchetti
SCRITTURE BREVI E DISCONTINUE
Poetiche del pensiero nella letteratura francese
pp. 192 - € 13,90 - ISBN 88-7232-488-2

Questo saggio di Marchetti, docente all’Università di Bologna, è l’occasione per incontrare diverse forme brevi nella pratica della scrittura discontinua essenzialmente nell’àmbito della letteratura francese. La sua struttura tripartita risponde a un’esigenza di semplificazione didattica, senza tuttavia perdere di vista la complessità della materia che emerge dal dialogo tra le parti e assicura l’intreccio dei varî piani nell’ordine temporale, diacronico e sincronico, nonché spaziale, descrittivo e figurale.


Lorenza Mazzei
ESTETICA E SEMIOTICA
Teorie a confronto
pp. 160 - € 13,00 - ISBN 88-7232-448-3

Luciano Nanni e Jean-Jacques Nattiez: due studiosi, due teorie a confronto su uno dei temi piú dibattuti della riflessione estetica della nostra epoca: “come e per quali vie qualcosa diventa arte?”. Un viaggio attraverso le avanguardie artistiche del Novecento, tra teoria e prassi, con particolare attenzione all’opera musicale e con un’ipotesi per una nuova semiologia della musica, alla ricerca dell’identità dell’opera d’arte oggi, dei suoi percorsi conoscitivi e del suo funzionamento.


Enrica Salvaneschi
CENTAURI?
pp. 80 - € 8,26 - ISBN 88-7232-051-8

Ogni antitesi ha un senso e un valore relativi; "Centauri?" è un tentativo di circoscrivere, di parafrasare l’approssimazione della vita, il suo tendersi fra opposti sempre contaminati l’uno con l’altro, in parvenza e proporzioni diverse, nella chiarezza spietata dell’enigma – quello che Proclo, con formula effica-cissima, definiva “male colorato di bene”.
Enrica Salvaneschi insegna Letteratura comparata all’Università di Genova.

ESAURITO

Roberto Sanesi
BLAKE & NEWTON
appunti per una lezione
pp. 64 - Ill. - € 8,26 - ISBN 88-7232-121-2


Un’indagine serrata, minuziosa, ricca di riferimenti e di ipotesi interpretative, attorno a una delle ope-re piú enigmatiche di Blake: l’incisione del 1795 dedicata a Newton. Una lezione memorabile d’arte e letteratura comparata.

Con 14 tavole in bianco/nero
ESAURITO