Per i titoli o gli autori non presenti nel Catalogo, potete RICHIEDERE l'eventuale disponibilità direttamente alla Casa Editrice


Biblioteca
Fondazione P. Giuffrè

Alberto Bertoni
UNA QUESTIONE FINALE
Poesia e pensiero da Auschwitz
pp. 128 - € 16,00 - ISBN 88-7232-789-0
ISBN 13: 978-88-7232-789-0

Critica letteraria, storia della letteratura e filosofia si intrecciano in questo saggio che affronta con lucidità la questione del “fare poesia” dopo la Shoah. Un’analisi dettagliata e preziosa in cui Alberto Bertoni confronta le voci fondanti del secondo Novecento (da Levi a Celan, da Char a Wittgenstein, ma anche Kafka e Heidegger …) ponendole al centro di un dialogo esemplare per comprendere la svolta della letteratura, e soprattutto della poesia, dopo e da Auschwitz.

Alberto Bertoni è nato a Modena nel 1955. Insegna Letteratura italiana contemporanea e Poesia del Novecento nell’Università di Bologna. In poesia, spiccano le tre edizioni di "Ricordi di Alzheimer" (2008, 2012, 2016), pubblicate da Book Editore.
Sul versante critico, è autore di diversi articoli, interventi militanti, saggi e volumi di argomento novecentesco, tra cui "Trent’anni di Novecento" (Book Editore, 2015), "La poesia contemporanea" (il Mulino, 2012), "Poesia italiana dal Novecento a oggi" (Marietti, 2019).


Prudenzio
DITTOCHAEON
Doppio Nutrimento
Nuova traduzione con testo latino a fronte e 50 disegni originali
Traduzione, cura e disegni di Nina Nasilli
Prefazione di Vincenzo Guarracino
pp. 128 - Ill. - € 14,00 - ISBN 88-7232-776-0
ISBN 13: 978-88-7232-776-0

Il "Dittochaeon -Doppio Nutrimento-" opera poetica latina in quartine di esametri appartenente al genere dei "tituli historiarum", nella felice confluenza di materia cristiana e di forme e formule di ascendenza classica è, a suo modo, anche narrazione drammatica ed epica che, attraverso le vie dell’acqua e soprattutto del sangue, porta alla celebrazione in trionfo maestoso della figura salvifica di Cristo, che con la Croce ha redento l’umanità.

Solitamente il testo è pubblicato insieme ad altre opere di Prudenzio; questa è invece la prima pubblicazione in libro singolo del "Dittochaeon", e la nuova traduzione di Nina Nasilli ci permette di accogliere tutta l’intensità della parola poetica classica di Prudenzio attraverso una straordinaria resa nell’italiano di tradizione endecasillabica. E ci dona un libro CLASSICO e insieme CONTEMPORANEO, nel segno di una forte tensione tra poesia e spiritualità.

Aurelio Prudenzio Clemente (Aurelius Prudentius Clemens) è il piú importante poeta latino cristiano assieme a Paolino di Nola. Nato nel 348 in Spagna, probabilmente a Calagurris (Calahorra), di lui si perdono le tracce dopo il 405.