Per i titoli o gli autori non presenti nel Catalogo, potete RICHIEDERE l'eventuale disponibilità direttamente alla Casa Editrice


NEWS

BOOK EDITORE: CHI SIAMO - COLLANE - DISTRIBUZIONE
Book Editore - dal 1987 la poesia dei libri
Via Ca’ Pompa, 4/a - Loc. Ro – 44033 RIVA DEL PO (FE)
Tel. & Fax 0532-87.48.14
E-mail: info@bookeditore.it – PEC: bookeditore@pec.it
www.bookeditore.it

Partita Iva 01417840384 • Codice Fiscale SCRMSM53M13C814B
Codice SDI: USAL8PV

Registro Imprese Camera di Commercio Ferrara n° 194250
Registro Nazionale della Stampa n° 4401, Vol. 45, f. 1

La casa editrice Book Editore, fondata nel 1987, si è posta particolarmente in evidenza per la pubblicazione e promozione di libri sia di autori emergenti, sia di scrittori già celebri, italiani e stranieri. Hanno cosí visto la luce volumi di poesia, saggistica, critica d’arte e letteraria, narrativa, testi universitari, fino a nuove traduzioni di Kafka, Šanfara, Tagore, Yeats, Noël e Eliot.


Il 16 Febbraio 2013, per iniziativa del Comune di RO (FE), presso la locale Biblioteca Comunale “Riccardo Bacchelli”, è stata inaugurata la Sezione di poesia “Book Editore” con oltre 150 titoli della casa editrice, che sono cosí a disposizione dei lettori.

----------------------------------------------------------------------

Tra i varî Premi letterari di prestigio conferiti a libri della Book Editore, ricordiamo:
“Alfonso Gatto”, “Flaiano/Poesia”, “Vailate”, “Orient Express”, “Circe-Sabaudia”, “Sandro Penna”, “Dario Bellezza”, “Isola d’Elba”, “Città di Sondrio”, “Biella Cultura”, “Pisa”, “San Pellegrino”, “Eugenio Montale”, “Calliope”, “Marineo”, “Minturnae”, “Brianza”, “Olindo de Gennaro”, “Penne”, “Contini Bonacossi”, “Caput Gauri”, “Sertoli-Salis”, “Frascati”, “Lectura-Resana”, “Matacotta”, “Sant’Andrea”, “Dessí”, “Apudmontem”, “S. Domenichino”, “Alghero-Donna”, “Libro dell’anno - Lugano”, “San Vito al Tagliamento, “Gradiva / Stony Brook University, New York”, oltre ai riconoscimenti per l’editoria culturale “Brianza 1990”, “Lago d’Orta 1998”, “Festival di Poesia San Pellegrino 2003”.
_________________________________________________

Staff e collaboratori

Direzione editoriale: MASSIMO SCRIGNÒLI

Direttori di Collana:
ALBERTO BERTONI (Fuoricasa – Quaderni di Fuoricasa: poesia)
VINCENZO GUARRACINO (Book Classici)
NINA NASILLI (parolatracciaparola: arte; foglie e radici – Biblioteca del Vernacolo: poesia nei dialetti italiani)
ENRICA SALVANESCHI (Hermaion: letteratura, critica, arte e arti)
MASSIMO SCRIGNOLI (Logosinopie: saggistica varia; Serendip, Tabula: poesia)
LUCIO VETRI (minute)
__________________________________________________

DISTRIBUZIONE IN LIBRERIA e INTERNET:


ITALIA

per EMILIA-ROMAGNA (con Piacenza e Mantova)
MARCHE - ABRUZZO - TOSCANA

E U R O S E R V I Z I srl
Via Agucchi, 84/12ab - 40133 BOLOGNA
Tel. 051-3140183 • fax 051-315126

E-mail: euroservizibologna@gmail.com



per TRIVENETO
(Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige):

C I E R R E V E C C H I srl
Via V.S. Breda 26/c - 35010 LIMENA (PD)
Tel. 049-8840299 • fax 049-8840277

E-mail: ordini@cierrevecchi.it



PER TUTTE LE ALTRE REGIONI

D I E S T Distribuzioni
Via Cognetti de Martiis, 39 • 10149 TORINO
Tel. & Fax 011-89.81.164

E-mail: posta@diestlibri.it



ESTERO

L I B R O CO. Italia
Via Etruria, 4-6
50026 SAN CASCIANO IN VAL DI PESA (FI)
Tel. 055/822.84.61 - 055/822.94.14
E-mail: diego@libroco.it




Vendita in INTERNET


L I B R O C O. > www.libroco.it

I B S > www.internetbookshop.it

A M A Z O N Italia > www.amazon.it

A M A Z O N Europa > www.amazon.eu


FACEBOOK
Una vetrina Book Editore sempre aperta per i lettori e gli amici

Dal 21 Febbraio 2018 Book Editore è presente su FACEBOOK.
Non con lo scopo di inseguire contatti o "mi piace" frettolosi, ma nell'intento di mostrare una vetrina di segnalazioni sulle novità, gli incontri, le presentazioni, le recensioni.
E poi "Il libro del giorno", dove, curiosando nelle pagine di memoria del catalogo trentennale della casa editrice, verranno proposti libri passati e recenti ma "semprevivi", da non dimenticare e soprattutto da rileggere ...


PRESENTAZIONI
-------------------------------------------------
Sabato 17 Ottobre 2020
PIETRASANTA (LU)
Salone dell'Annunziata
presso il Chiostro del Sant'Agostino

Il Prof. Giuseppe Cordoni presenta
PER DONO
di Massimo Dalle Luche
(poesia, Collezione "Tabula")

Sarà presente l'autore

-----------------------------------------------


LIBRI IN ARRIVO - Autunno 2020
--------------------------------------------


--------------------------------------------

Bernard Noël
IL POEMA DEI MORTI
a cura di Fabio Scotto

(Collezione di poesia "Serendip")
pp. 96 - Testo francese a fronte - € 14,00
– ISBN 978-88-7232-797-5

--------------------------------------------

Jean Flaminien
DELLA BONTÀ
a cura di Fabio Scotto

(Collezione di poesia "Serendip")
pp. 224 - Testo francese a fronte - € 20,00
– ISBN 978-88-7232-798-2

--------------------------------------------

Guglielmo Forni Rosa
BREVE VITA FELICE DI ALBERTO NOBILI
Una storia bolognese
(Racconto)

(Collezione di narrativa "Pandora")
pp. 120 - € 15,00
– ISBN 978-88-7232-800-2

--------------------------------------------


PRUDENZIO: UNA NUOVA TRADUZIONE
Prudenzio
DITTOCHAEON -Doppio Nutrimento-
Traduzione, cura e disegni di Nina Nasilli
Prefazione di Vincenzo Guarracino

Collana “Biblioteca Fondazione P. Giuffrè”
pp. 128 - Euro 14,00 • ISBN 978-88-7232-776-0
(Nuova traduzione con testo latino e 50 disegni originali - Book Editore, 2018)

Il libro inaugura la nuova Collana "Biblioteca Fondazione Pina Giuffrè", intitolata alla poetessa e studiosa siciliana.

Intento principe del progetto è di pubblicare, o ripubblicare, testi rari, raffinati, di autori italiani o stranieri da considerare "classici" in quell'accezione di "contemporaneità dell'antico" che da T.S. Eliot, il quale suggeriva che "è "classico" il poeta maturo di un'età matura, vale a dire l'artista che ha sviluppato al meglio le potenzialità di una cultura, nell'epoca in cui quella cultura ha raggiunto il suo acme", arriva alle indicazioni di Giuseppe Pontiggia: non perché l'antico sia contemporaneo, ma perché possa essere "nel" contemporaneo.

Il "Dittochaeon" -Doppio Nutrimento- di Aurelio Prudenzio Clemente (Aurelius Prudentius Clemens, il piú importante poeta latino cristiano assieme a Paolino di Nola) opera poetica latina in quartine di esametri appartenente al genere dei "tituli historiarum", nella felice confluenza di materia cristiana e di forme e formule di ascendenza classica è, a suo modo, anche narrazione drammatica ed epica che, attraverso le vie dell’acqua e soprattutto del sangue, porta alla celebrazione in trionfo maestoso della figura salvifica di Cristo, che con la Croce ha redento l’umanità.

Solitamente il testo è pubblicato insieme ad altre opere di Prudenzio; questa è invece la prima pubblicazione in libro singolo del "Dittochaeon", e la nuova traduzione di Nina Nasilli ci permette di accogliere tutta l’intensità della parola poetica classica di Prudenzio attraverso una straordinaria resa nell’italiano di tradizione endecasillabica. E ci dona un libro CLASSICO e insieme CONTEMPORANEO, nel segno di una forte tensione tra poesia e spiritualità.


Terza edizione per C'ERA UNA VOLTA UN BAMBINO di LUIGI GALLIMBERTI
C'ERA UNA VOLTA UN BAMBINO ...
Le basi neuroscientifiche del buon senso
pp. 160 - Illustrato a colori con DVD allegato
Euro 14,00
Psichiatra di formazione psicoanalitica e tossicologo medico, Luigi Gallimberti vive e lavora a Padova, dove ha diretto la Tossicologia Clinica delle Farmacodipendenze dell’Azienda Ospedale-Università. Si occupa di problemi e di patologie legati agli abusi e alle dipendenze (alcol e droghe), e comportamentali (gioco d’azzardo, videogame, Internet). Già docente in varie università italiane, dirige un centro di Disintossicazione Clinica e insegna Promozione della salute all’Università di Padova.
Continua il successo di questo libro in cui si incontrano SCIENZA E BUON SENSO CONTRO LE DIPENDENZE.
Dopo le molte presentazioni in tutta Italia e le presenze in Televisione, il libro è ora in TERZA EDIZIONE.

C’era una volta un bambino … la cui vita si svolgeva senza la presenza di tablet o smartphone. Oggi quel bambino sta scomparendo. Il bambino nuovo è stato denominato nativo digitale. I nativi digitali sono bambini nati all’inizio del terzo millennio. Questo libro si occupa di loro. E, unendo la ricerca neuroscientifica alle piú elementari basi del buon senso, si rivolge soprattutto ai loro genitori e a quanti si trovano ad avere responsabilità educative. Per contrastare questi pericoli, l’Associazione “Genitori Attenti aveva lanciato una proposta concreta con tre regole d’oro, che sono qui riprese e ampiamente trattate: in esse scienza e buon senso si fondono per insegnare (e far ricordare) ai giovani, ma soprattutto ai genitori e agli educatori, che il desiderio e l’attesa nutrono il piacere della ricompensa. E i risultati di questa presa di coscienza sono davvero sorprendenti. Il bambino digitale ha potenzialità di crescita e di sviluppo enormemente superiori rispetto ai bambini che lo hanno preceduto, ma è altrettanto evidente che, in caso di “incidenti di percorso” collegati alla delicata fase educativa, le conseguenze potrebbero essere molto piú gravi rispetto ai rischi che incontravano le generazioni passate. È possibile ridurre questi rischi. Il libro offre risposte chiare e facilmente applicabili alle domande sulle cause degli “incidenti”, suggerendo ai genitori le strade migliori per proteggere i propri figli.


Il nuovo libro di Massimo Scrignòli
LUPA A GENNAIO
Pag. 80 - € 14,00
Collezione di poesia "Serendip", n. 44
Copertina di Nina Nasilli
ISBN 978-88-7232-778-4


A 10 anni dall’uscita del racconto in versi "Vista sull’Angelo", e dopo la pubblicazione di "Regesto" (Premio Internazionale “Gradiva”, Stony Brook University, New York), che raccoglieva i testi poetici dal 1979 al 2009, Scrignòli propone ora un lavoro raffinato e compatto, in forma di prosa poetica, dove la parola si svincola dal rapporto spazio-tempo con uno sguardo oracolare sugli orizzonti dell’Essere e della vita.

Massimo Scrignòli vive tra Ferrara e Bologna; lavora nell’editoria.

FINALISTA
Premio "Pontedilegno" 2020
Premio "Montano" 2020

---------------------------------------------------------------

Viene in visita la neve, ma sopra l’Oceano
a Gennaio l’inverno si ritira.

Forse non si potrà mai pronunciare
il luogo silente anche se è stato nominato. L’indicibile
purifica l’azione corteggiandone la luce.

Eppure dorme, questo secolo: è un sonno
senza sogni, adagiato sul fondale
di un tempo tuttora indifeso
dalle antiche profezie di Vulcano.

E noi non abbiamo ancora messo in salvo la cenere.


LA COLLEZIONE "HERMAION"
Si chiama “Hermaion”, nel rimando al Mercurio portatore di messaggi e di idee, il progetto editoriale ideato e diretto per Book Editore da Enrica Salvaneschi, comparatista dell’Università di Genova.
Come sottolinea la stessa ideatrice, che cura “Hermaion” con la consulenza di Silvio Endrighi, si tratta di una Collezione, piuttosto che di una collana, perché “ci sembra che questo termine conservi ed esprima il concetto di organismo strutturantesi, di un ordine e funzione d’ordine ogni volta
ridiscussi e dissestati e riassestati, di una progressione (non progresso!) orfeicamente anche retrograda...".
Aperta a testi di critica, filosofia, poesia, arte e arti, il libro inaugurale è stato

FILOLOGIA DELLA
LETTERATURA MONDIALE
(Philologie der Weltliteratur)
(saggio)
di ERICH AUERBACH
A cura di Enrica Salvaneschi
Traduzione di Regina Engelmann

Il secondo volume:
EURIDICE o ladra cantica delle parusíe perdute
(poesia)
di CRISTIANA BORTOLOTTI

Il terzo volume:
CONGETTURE SULLA COMPOSIZIONE ORIGINALE
(saggio)
di EDWARD YOUNG
Prefazione di Mario Andrea Rigoni

Il quarto volume:
LA SPOSA DEL TERRORE
Poesie di Morte e di Immortalità
in Emily Dickinson
(saggio)
di SILVIO RAFFO

Il quinto volume:
DI LÀ DA SPIRAGLI DA SPIRAGLI SILVANI
topologia e tropologia di anima morosa e memore
(saggio)
di FABIO PORCHI

Il sesto volume:
OPACITÀ EQUATORIALE
poesie di RENZO OLIVIERI
disegni a matita colorata di SALVATORE CORDA

Il settimo volume:
IL FLAUTO D'ORZO
saggi sulla poesia pastorale e sull'ideale pastorale (Cap. I)
di RENATO POGGIOLI
(prima traduzione italiana - a cura di Raffaello Bisso)

L'ottavo volume:
SAGGIO SUL SUBLIME (1747)
di JOHN BAILLIE
(prima traduzione italiana - a cura di Simone Turco)


Una preziosa cartella d'arte
È stata realizzata per la Collezione
"parolatracciaparola"
che accoglie parole e segni di
poeti che dipingono e di pittori che scrivono

IL CIELO OGGI NON STA IN PIEDI
di Nina Nasilli
cartella d'arte contenente una poesia e due opere
Formato cm 40x40
Stampa serigrafica, tiratira in soli 149 esemplari


Il nuovo libro di poesia di JEAN FLAMINIEN

È in libreria L'ALTRA TERRA (L'autre terre), l'ultima fatica di Jean Flaminien , poeta e pensatore francese. Dopo l’imponente volume "L’Infinitude" (2012), che raccoglieva i cinque volumi di poesia pubblicati da Flaminien dal 2001 al 2011, e L'UOMO FLOTTANTE (2016), straordinaria opera di prosa poetica proposta con il testo francese originale manoscritto, con L'ALTRA TERRA Flaminien si conferma uno dei piú importanti e misteriosi poeti europei di oggi.
Espressione nuova di una poesia pensante, meditativa, in divenire, personaggio appartato, Jean Flaminien si divide tra Francia e Spagna, dove vive attalmente. Ammirato da autori come Borges e Bonnefoy, Flaminien affronta il rapporto tra il tempo, lo spazio e l’ineffabilità della vita con il fascino piú alto del mistero della parola che nasce dalla poesia.

Jean Flaminien
L'ALTRA TERRA - L'autre terre
nella traduzione di Marica Larocchi

Collezione di poesia “Serendip” curata da Massimo Scrignòli
pp. 144 - Euro 14,00 • ISBN 978-88-7232-764-7
Testo francese a fronte
(Book Editore, 2018)


Un nuovo importante saggio di ALBERTO BERTONI
UNA QUESTIONE FINALE
Poesia e pensiero da Auschwitz
(Collana "Biblioteca Fondazione Giuffrè")

Critica letteraria, storia della letteratura e filosofia si intrecciano in questo saggio che affronta con lucidità la questione del “fare poesia” dopo la Shoah. Un’analisi dettagliata e preziosa in cui Alberto Bertoni confronta le voci fondanti del secondo Novecento (da Levi a Celan, da Char a Wittgenstein, ma anche Kafka e Heidegger …) ponendole al centro di un dialogo esemplare per comprendere la svolta della letteratura, e soprattutto della poesia, dopo e da Auschwitz.

Alberto Bertoni è nato a Modena nel 1955. Insegna Letteratura italiana contemporanea e Poesia del Novecento nell’Università di Bologna. In poesia, spiccano le tre edizioni di "Ricordi di Alzheimer" (2008, 2012, 2016), pubblicate da Book Editore.
Sul versante critico, è autore di diversi articoli, interventi militanti, saggi e volumi di argomento novecentesco, tra cui "Trent’anni di Novecento" (Book Editore, 2015), "La poesia contemporanea" (il Mulino, 2012), "Poesia italiana dal Novecento a oggi" (Marietti, 2019).

“Siamo fatti di Io e di Es, di spirito e di carne, ed inoltre di acidi nucleici, di tradizioni, di ormoni, di esperienze e traumi remoti e prossimi; perciò siamo condannati a trascinarci dietro, dalla culla alla tomba, un Doppelgänger, un fratello muto e senza volto, che pure è corresponsabile delle nostre azioni, quindi anche delle nostre pagine.” (Primo Levi)


Il nuovo libro di NINA NASILLI

È in libreria PROSSIMITÀ, la nuova opera di poesia di Nina Nasilli.

Dopo lo straordinario successo di "al buio dei nodi anfratti" e del libro in dialetto veneto "Tàsighe!" (giunti entrambi alla seconda edizione), Nina Nasilli torna alla poesia in lingua.

"Prossimità" è un libro complesso e intrigante, un viaggio nell’esperienza tra città e luoghi dell’anima, dove si intrecciano e si sfiorano anche le voci di grandi poeti. Un percorso nel segno del mistero di una poesia alta, tra amore e segni dell’esistenza, dove ogni tappa diviene occasione di Bellezza e di conoscenza da condividere con il lettore.

-------------------------------------------------

"come l’assenza è di noi
la piú certa Prossimità

procrastinare nel tempo
non sarà prolungarsi di spazi:
l’assenza ci circonda
d’immanenza
e di verdi possibilità
(sterminati campi)

e Prossimità si illude
di essere
in altro
e di esistenza, come onda
d’oceano"


A JEAN FLAMINIEN il Premio INTERNAZIONALE "Camaiore 2020"
Il PREMIO INTERNAZIONALE
del Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini 2020
è stato assegnato al volume L’UOMO FLOTTANTE di Jean Flaminien
nella traduzione di Antonio Rossi
(Collezione “Serendip”, pp. 320, € 20)

Con L'UOMO FLOTTANTE, straordinaria opera di prosa poetica, Flaminien si conferma come uno dei piú importanti e misteriosi poeti europei di oggi. Personaggio appartato, diviso tra Spagna e Francia, ammirato da autori come Borges e Bonnefoy, Flaminien affronta il rapporto tra il tempo, lo spazio e l’ineffabilità della vita con il fascino piú alto della parola che nasce dalla poesia.

Jean Flaminien, d’origine guascona, è nato a Aire-sur-l’Adour nelle Lande. Ha vissuto a lungo sulle rive dell’Adour e nella foresta, quindi in Marocco e nei Paesi Bassi. Vive in Spagna. Espressione nuova di una poesia pensante, meditativa, in divenire, presso Book Editore, nella traduzione di Marica Larocchi, ha pubblicato: "Soste, fughe" (2001), "Graal portatile" (2003), "Pratiche di spossessamento" (2005), "L’acqua promessa" (2009), "Preservare la luce" (2011) (poi raccolti nel volume" L’infinitude - Finitezza e infinito" (2012, ed. tascabile 2019), "L’altra terra" (2018). "L’uomo flottante" (2020) è nella traduzione di Antonio Rossi, ). È in corso di pubblicazione l’opera "Della bontà" (nella traduzione di Fabio Scotto).


TERZA EDIZIONE di Ricordi di Alzheimer. Una storia
È in libreria la TERZA EDIZIONE del libro straordinario di Alberto Bertoni RICORDI DI ALZHEIMER.
Questa nuova edizione, dopo la prima del 2008 e la Seconda del 2012, è un'opera accresciuta, ricostruita e corretta ed è accompagnata da una nota di Milo De Angelis e una poesia pavanese di Francesco Guccini.

(poesia, Collezione "Serendip")
Collezione di scritture extra ordinarie "Fuoricollana
pp. 112 - Euro 12,00
ISBN 978-88-7232-591-9

"Ricordi di Alzheimer. Una storia" di Alberto Bertoni è un libro del calendario ed è al tempo stesso un libro apocalittico. È infatti un libro scrupolosamente datato, nel susseguirsi dei giorni e delle stagioni. Ma è insieme un libro senza tempo, o meglio un libro in cui il tempo si accorcia e si dilata in un movimento a fisarmonica, con sospensioni, impennate, blocchi, rallentamenti che lo rendono imprevedibile. È un libro pieno di luoghi, che vengono nominati con una precisione da mappa stradale e che convergono nella città di Modena, nel suo dialetto, nei suoi campetti di calcio minore. Ma è anche un libro in cui i luoghi svaniscono, non dànno piú un riferimento, come accade nell’Alzheimer, non consentono di tornare a casa. Questa condizione di smarrimento, di pericolo, di allerta, di perdita di ogni certezza riguarda il padre ammalato ma finisce per essere anche quella del poeta, che ha “l’unica colpa di essere vivo” e che si trova sospeso: come un sans-papiers, privo del passaporto che gli consente di entrare nel mondo della malattia, non può nemmeno ritornare com’era prima e dov’era prima, nel mondo dei figli, nel mondo di quelli che possono chiamare “padre” la creatura che li ha generati. Qui non è possibile." (dalla nota di Milo De Angelis)

Finalista al Premio Internazionale "L'AQUILA" 2017

"foglie e radici": una nuova Collana di poesia dialettale
Nel 2017, anno in cui ha festeggiato i 30 anni di attività,
BOOK EDITORE ha inaugurato una nuova Collana di poesia in dialetto:

foglie e radici – BIBLIOTECA DEL VERNACOLO

diretta da Nina Nasilli
Nel massimo rispetto delle diversità e delle caratteristiche dei singoli dialetti parlati e scritti, con tutti gli intrecci e le contaminazioni indotti dalla lingua parlata, ogni volume contiene la traduzione in “italiano volgare” dei testi, una nota dell’autore, una nota di un critico o di un poeta esperto di dialetto, oltre ad annotazioni di carattere storico/linguistico/fonetico.

Recuperando un aspetto fondamentale e irrinunciabile della nostra cultura letteraria, il progetto volge a salvaguardare il prezioso bagaglio culturale delle nostre radici nell’intenzione di apportare un contributo al variegato e nobile paesaggio del dialetto in Italia: che contiene moltissime lingue non scritte e non codificate, ma tuttavia capaci di conservare straordinari valori culturali, tradizionali, poetici.

I primi quattro volumi:
"LA 'CHANSON' DE MEDZATÈRA" di Gian Citton

(poesia in dialetto veneto, feltrino)
con una nota di Luciano Caniato
e una china di Gianni Poloniato
_____________________________________

"TÀSIGHE!" di Nina Nasilli

(poesia in dialetto veneto, polesano-pavano)
con una nota di Francesco Piga
e un'incisione di Enrico Baj
_____________________________________

"ZÀNDRI" di Alberto Bertoni

(versi modenesi)
con una post-illa di Fabio Marri
e un disegno di Franco Vaccari
_____________________________________

"44 OTTAVE" di Emilio Rentocchini

(versi in sassolese e in italiano)
con un dialogo con Maria Cristina Cabani
e una una post-illa di Alberto Bertoni



EMILIO RENTOCCHINI: prestigiosi riconoscimenti al nuovo libro
È in libreria il nuovo libro di EMILIO RENTOCCHINI
44 OTTAVE
(Poesia in dialetto sassolese e italiano)
con 3 e-mail a Maria Cristina Cabani
e una post-illa di Alberto Bertoni

(Collana "foglie e radici" - Biblioteca del Vernacolo)

Finalista al Premio "Carducci" 2020
Finalista al Premio "Giuseppe Dessí" 2020

2° PREMIO al Premio "Pontedilegno" 2019

VINCITORE
Premio "Pascoli - sez. dialetto" 2020
Premio "Pierluigi Cappello" 2019
Premio "Raffaele Crovi" 2018

Quarto volume della Collana diretta da Nina Nasilli, questo nuovo libro è una tappa di altissima qualità e di pathos davvero incandescente nel percorso poetico in ottave di Emilio Rentocchini. Un esito ad un tempo sensitivo, sensuale e sensibile, già riconosciuto da un lettore precoce, appassionato e acutissimo come Giovanni Giudici.

Emilio Rentocchini è nato a Sassuolo nel 1949.
Tra i libri che ha pubblicato: "Otèvi" (Comune di Sassuolo 1994), "Segrè" (Incontri 1998), "Ottave" (Garzanti 2001), "Del perfetto amore" (Donzelli 2008), "Lingua madre. Ottave" 1994-2014 (Incontri 2016), "Come cani alla catena", con R. Alperoli e A. Bertoni (Incontri 2017).
Daria Menozzi gli ha dedicato il documentario “Giorni in prova. Emilio Rentocchini poeta a Sassuolo” (Vivo Film 2006).
Nel 2016 ha vinto il Premio “Lerici Pea” per la poesia in dialetto.


Riconoscimenti a ANNA PAOLA SONCINI

Anna Paola Soncini

con il volume "quando l'attimo diventa tempo
(Collana di poesia "Fuoricasa" diretta da Alberto Bertoni)

è FINALISTA
al Premio Nazionale di Poesia "Caput Gauri" 2020


SUCCESSO per TÀSIGHE! di Nina Nasilli

Nina Nasilli
TÀSIGHE! (Taci, dài!)
Poesia in dialetto veneto, polesano-pavano
(con traduzioni in italiano)

con una nota di Francesco Piga

(Collana foglie e radici – Biblioteca del Vernacolo
pp. 152 – € 14,00 - ISBN 978-88-7232-760-9
Book Editore, 2017)
Ad un anno dalla sua pubblicazione, che lo aveva visto accolto con straordinario interesse e calore, il libro in dialetto di Nina Nasilli giunge ora alla seconda edizione e prosegue una strada di grandi incontri e soddisfazioni sia da parte di lettori sempre piú coinvolti nelle sue fascinose immagini poetiche, sia da parte della critica dal palato raffinato, che le ha già riservato notevoli attenzioni e riconoscimenti.

TÀSIGHE! ha ricevuto un notevole riconoscimento al Premio Nazionale "Pontedilegno" 2018: ha vinto il 3° Premio e il Premio assoluto del Pubblico;
e il 1° Premio assoluto al "S.Vito al Tagliamento" 2018.

Nella parlata che si intreccia tra Rovigo e Padova, con esiti nuovi di straordinaria freschezza e vivacità, quest’opera prima in dialetto di Nina Nasilli mostra come la tradizione, il sentimento e lo sguardo erotico si uniscono in una voce viva, che attraverso il dialetto diviene una godibile fonte comunicativa e di coinvolgimento per tutti.

Poetessa, pittrice, Nina Nasilli è nata a Rovigo; vive e lavora a Padova. Ha ricevuto premi nazionali e internazionali in molte manifestazioni letterarie e ha tenuto importanti mostre in Italia e all’estero. Dirige la Collana d’arte “parolatracciaparola” e ha al suo attivo diverse pubblicazioni d’arte, cataloghi, libri di poesia (ricordiamo "Imperfezioni moleste. E oltre" (Il Prato, 2008); "Parabola d’amore" (racconto in versi per il teatro, Book Editore, 2012), "al buio dei nodi anfratti" (poesie, Book Editore, 2016, Premio “Marineo”).

sto morbìn de vìvare
cosa’l ga da èsare?
cosa xèo?
sto ciaréto ch’el ne piase cusì tanto
ca no ne par mai ora da morire ...


Riconoscimenti al nuovo libro di GILBERTO ISELLA
Gilberto Isella
con il volume AREPO
(Collezione di poesia "Serendip")

è FINALISTA
al Premio Internazionale di Poesia "CAMAIORE"
2019
e al Premio Internazionale di Poesia "CITTÀ DELL'AQUILA"
2019


Il nuovo libro di Luigi GALLIMBERTI
Dopo il successo di "C'ERA UNA VOLTA UN BAMBINO ..." (3 edizioni)
Luigi Gallimberti (con Sonia Chindamo e Graziella Madeo) propone un nuovo lavoro rivolto a Genitori e Figli.

In collaborazione con la Fondazione "Novella Fronda" e "Osservatorio Chicco"
Progetto MORFEO: Genitori e Figli
Con 20 disegni a colori di Nina Nasilli
Saggio - pp. 64 - € 12,00
- ISBN 978-88-7232-793-7

Nella società moderna, tramortita dalle molte conquiste del progresso e soprattutto dello sviluppo tecnologico, le persone tendono a dormire sempre meno e a volere tutto-e-subito, con l’inevitabile conseguenza di sentirsi ogni giorno che passa sempre meno soddisfatti e un poco piú infelici. Per invertire questa tendenza un’alternativa percorribile c’è: vigilare che i nostri figli, dal momento in cui “atterrano” sul nostro pianeta, dormano le ore necessarie e imparino, fin da piccoli, l’arte dell’attesa. Sono due semplici regole di antico “buon senso”, purtroppo spesso dimenticate, che speriamo questo libro aiuti a ritrovare.

Luigi Gallimberti: medico psichiatra e tossicologo, ha sempre lavorato nel campo degli abusi e delle dipendenze da sostanze e comportamentali, sia nell’ambito della cura sia in quello della prevenzione; su queste problematiche ha pubblicato diversi libri di grande divulgazione editi dalla BUR Rizzoli, e il libro di grande successo "C’era una volta un bambino..." (Book Editore, 2014, 3 edizioni).


Il nuovo libro di Alberto Casiraghy

È in libreria I SEGRETI DEL FUOCO
di ALBERTO CASIRAGHY
Pref. di Giuseppe Leone
(Collezione di scritture extra ordinarie "Fuoricollana")

pp. 168 - ISBN 978-88-7232-780-7 - Euro 15,00

Una selezione di poesie che già nell’ossimorico titolo rispecchia l’unicità e la complessità della ricerca di Alberto Casiraghy, editore, aforista, scrittore, violinista, pittore, stampatore. Un parlar breve ma intenso, frutto di schegge, trasparenze metaforiche, allusioni simboliche, evocazioni, che illuminano dintorni e “immediate lontananze” del suo "io"; frammenti lirici che non scadono affatto nel nonsense, anzi, per dirla con Giuseppe Pontiggia, vi entrano nel senso delle cose e della vita.

Alberto Casiraghy è nato a Osnago (Lecco) nel 1952. Ha pubblicato varie raccolte di poesie e aforismi. Gestisce personalmente la Casa Editrice Pulcinoelefante conosciuta e amata dai piú raffinati cultori dei piccoli libri. Nel 2016 è uscito il film-documentario di Silvio Soldini “Il fiume ha sempre ragione”, che narra le giornate di Alberto e di Josef Weiss dedicate all’editoria artigianale.
Per Book Editore ha pubblicato QUANDO (99 aforismi quieti e inquieti, con tre disegni di Alda Merini e una lettera in versi di Nina Nasilli - Tre edizioni)